Febbre alta

Avete mai l’impressione che a decidere non sia la vostra testa? Di non seguire tutte quelle aspettative, idee, esperienze ed imitazioni che compongono i propri desideri, ma di scendere a dei compromessi?

Quando si affronta un processo delicato e complesso qual’è la Scelta bisognerebbe isolarsi, abbandonare in un angolo i nostri sensi, limitare al massimo le turbative esterne, e porre a confronto raziocinio ed emotività così da poter raggiungere quello che in un dato momento è meglio per noi.

Il problema sta però proprio nelle turbative esterne, cioè in tutto quell’insieme di relazioni che ci legano a persone, luoghi e tempi e che influenzano, senza preoccuparsene poi tanto, lo sviluppo delle nostre decisioni.
Troppo spesso l’influenza è tale da generare senso di colpa e la sensazione di fare un torto a quanto ci spinge in una direzione piuttosto che a quella a cui aneliamo, che reputiamo più consona o che, semplicemente, ci renderebbe felici.

Il danno è più profondo quando le conseguenze delle scelte influenzate hanno effetti a lungo termine. E’ maggiormente sopportabile se frutto dei propri errori, quando non è così il senso di inappagamento e inadeguatezza brucia con maggiore intensità, senza considerare, inoltre, la frustrazione dovuta all’incapacità di imporre sè stessi al Resto.

Annunci

3 risposte a “Febbre alta

  1. Senti,filosofo,non ti pare di essere stato un po\’ troppo generico??Che ne so,magari infilarci in mezzo un bell\’esempio.Così com\’è,lo trovo incomprensibile questo post.

  2. è così chiaro questo post….che quasi quasi ti rispondo(ovviamente già lo sto facendo):un pò mi sento chiamata in causa. l\’unica cosa che comunque vorrei dirti è che è vero che spesso ci troviamo in situazioni di inappagamento in cui davanti ad una decione vorremmo fare altro,decidere com\’è meglio per noi stessi eppure qualcosa ci porta alla fine a fare tutto l\’opposto di ciò che più avremmo desiderato….assumendo un ruolo passivo della nostra stessa vita!ma è pur vero che se non si ha il coraggio di fare ciò che pensiamo ,di opporci alla volontà altrui,di deludere quel qualcuno che pensiamo non meriti sofferenze,non troveremmo mai un attimo di serenità nella vita.La cosa bella di questanostra età è che prendiamo coscienza della vita che ci appartiene ma allo stesso  tempo ci viene così difficile chiuderci in una stanza a riflettere ciò che è giusto per noi…è come se avessimo una carica rivoluzionaria che ancora non siamo in grado di applicare per paura di…. E\’ come se abbiamo captato le molteplici  sfaccettature della vita che ci appartiene ma manca forse il coraggio! il fatto che tu scrivi questo post potrebbe magari essere principio i un cambiamento e di una nuova interpretazione del tempo che passa e che consapevolmente sappiamo non ritorna indietro…penso comunque che una scelta se fatta nella maniera che più riteniamo opportuna per noi(non è una forma di egoismo!)riporti col tempo tutte le delusione ad un positivo ricongiungimento. resto di un\’idea che per il bene di se stessi sia giusto affrontare anche delusioni ed incomprensioni altrui….

  3. Sfondi una porta gia aperta per me, siamo malati di ebola tropicale "compreso ombrellino" da quando siamo nati  , non so se essere contento  o odiare cio che siamo. Ritornando sempre al concetto che noi non siamo altro che l\’insieme modi di vivere e modi di fare altrui , scelti accuratamente dalla nostra indole  data ad assemblare una nuova essenza , si arriva subito al concetto che noi stessi non siamo altro che un collage di influenze altrui. Cosi dal nulla a  te viene di essere influenzato nelle scelte ,   e se ti dicessi che persino tu sei un influenza ! "negativa naturalmente :)" cosa vuoi essere decidi tifo, colera anzi no forse siamo tutti dei rinovirus che si infettano a vicenda e per sfortuna o per fortuna per ora impossibili da curare.  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...