Top Art

Quando ci si
avvicina ad opere relative all’Olocausto si corre spesso il rischio di
vedere cose già viste, leggerne di già scritte, sentirne di già dette.
Questo non limita il loro impatto emotivo ma piuttosto degrada il
contenuto artistico di tali opere. Non voglio essere cinico, ma quando
si scrive un libro o si dirige un film gli stessi autori desiderano che
questo venga apprezzato dal pubblico, che la gente lo consideri “bello”. 

La scorsa notte ho terminato di leggere Maus di Art Spiegelman, una graphic novel in cui l’autore racconta della Shoa e del suo impatto sulla vita della sua famiglia ed in particolare su quella del padre.
Al primo contatto quello che salta subito all’occhio è l’uso del fumetto per affrontare un tema così forte, un metodo non convenzionale si direbbe, metodo che via via viene sempre più ad essere apprezzato. L’orrore, le umiliazioni, la fame vengono rappresentate sempre con forte realismo e lo stesso uso di animali antropomorfi come sostituti degli esseri umani non sembra un espediente atto a mitigare il tema trattato, piuttosto ad acuire le differenze che si erano create in una società fortemente razzista.

Altro punto d’interesse è il complesso rapporto di Art con il padre, reso ancor più difficile dal suicidio della madre dell’autore. Tali questioni sono da tenere ben presenti perchè molto legate alla storia ed al suo sviluppo.

“Così pensi che sopravvivere è ammirevole. Significa che non sopravvivere non è ammirevole? … E’ come se vivere fosse uguale a vincere e morire a perdere. … La vita si schiera sempre con la vita, e le vittime in qualche modo vengono colpevolizzate. Ma non sono sopravvisuti i MIGLIORI. E’ STATO TUTTO CASUALE!”

 

 

Annunci

17 risposte a “Top Art

  1. ciao…sono la "tizia" come tu mi hai definita….nonostante non ti conosca…ti ringrazio per avermi lasciato un commento simpatico e "originale" ma stai attento…potrei essere davvero io colei che ti ha fatto sbandare con la macchina…e quindi forse ci siamo visti…o per meglio dire svisti…
    CIAO SPIRITOSONE

  2. Sono pienamente d\’accordo con quello che hai scritto nel mio blog.. ecco il motivo per cui il Giappone mi piace da matti.. per la sua perfezione ma allo stesso tempo per le sue "note stonate".. però c\’è qualcosa di migliore in loro o almeno io ce la vedo ampiamente.. potrebbe dipendere dalla religione.. bah..
    Cmq hai un blog molto interessante devo dire.. finalmente non vedo il solito blog atto ad apparire più che attento al contenuto spesso e volentieri stupido e superficiale.. bravo bravo.. cmq passa quando vuoi da me.. ciao ciao

  3. Le tue parole mi fanno riflettere abbastanza.. lo sai anche io ho sempre pensato che aver paura di soffrire nella vita ti tarpa le ali.. però avere sempre e solo sofferenza ti rende la vita poco confortevole.. mah.. chi lo sa!
    In fondo però più mi accorgo di maturare più mi accorgo al tempo di stesso di essere ancora una bambina piccola piccola che si deve dare da fare per crescere sana e forte… è una sensazione costante..
    e poi mi dispiace non conoscere la "vale" che ha commentato qua ma mi vorrei permettere un comentino al riguardo rubando qualche riga in più:
    Vale essere così permalosi non porta a niente.. prendilo come un gioco.. in fondo la vita non è forse un gioco molto complicato?
     
    Vabbè.. a presto speriamo caro JosefK..
     
    P.S. Ho piacevolmente notato che apprezzi anime e manga giapponesi.. mi fa sempre piacere vedere persone che non si fermano a ciò che è "di moda" e vanno oltre…
    Ciao ciao

  4. come tu hai violato il mio io violo il tuo…a quanto vedo sei uno/a a cui piacere parlare molto,anche senza cognizione di causa…questo mio sfogo nasce dalle tue parole dalla dubbia pertinenza,lasciatemi sul mio post…se c\’è  una cosa che ho imparato dalla vita ,è che quando non capisco una cosa e meglio star in silenzio,quando non so di cosa si parla,è meglio star in silenzio…potrai avvalerti di una bella dialettica,di alti contenuti,ma secondo me dentro sei vuoto,e se non lo sei mi varebbe da dire che sei marcio,tienti il tuo giudizio per te,o se proprio ti piace dispensarlo si almeno conscio dell\’argomento che ti trovi a fronteggiare,xkè dalle parole vuote e prive di significato non c\’è nulla di buono da apprendere…e scusa l\’invasione di campo,ma come vedi non sono abituato alla diplomazia,e agli invasori di campo saluti

  5. Ti ho già risposto sul tuo space, volevo solo ribadire il concetto che la tua reazione al mio commento è stata eccessiva e inopportuna. Di più non ho voglia di dire.

  6. Ro\’….Stavolta hai sbagliato di brutto.
    La prossima volta che giri per gli spaces per vedere se ne acchiappi qualcuno interessante(cosa difficile…io ci ho rinunciato),accertati che il blogger di turno non sia un\’idiota…

  7. chiedo scusa per i toni che ho utilizzato,gli esami stressano un pò (e spero tu mi capisca quando dico ciò),ed io ho il pessimo di vizio di scaricare nervosismi e tensioni su chi capita,e chiedo scusa se in qualche modo ti ho offesa,non era mia intenzione offendere tanto meno giudicare in maniera del tutto gratuita…il mio tono alterato era dovuto ad una interpretazione sbagliata che hai fatto del mio intervento,e non volermene male ma questa è una cosa che nn sopporto,cioè quando viene dato un significato diverso da quello che intendevo dare io alle mie parole,tutto qua…chiedo scusa per la vuotezza interiore che ti ho dato e anche per il "marcio",ero solamente alterato,e quando intendevo dire violazioni di campo,era riferito agli ospiti poco graditi,come ai miei occhi sei risultato tu ieri sera…a me fa sempre piacere quando qlcn commenta i miei interventi,altrimenti queste piagine,almeno per me nn avrebbero senso,e spero anche di poterti far ricredere della tua opionione,che se mi è concesso dirla è stata del tutto superficiale,quanto la mia…più di questo nn mi sento di dover dare,almeno pubblicamente,spiegazioni della mia reazione,e della mancata comprensione dell\’intervento fatto,e a dire il vero sarei anche lieto se da ciò potrebbe nascere una costruttiva e piacevole corrispondenza(intesa come reciproca critica dei post),perciò ripeto chiedo scusa  per i  toni e per alcune parole usate,ma non per la matrice della mia azione,credo del tutto giustificata,(cioè la mancata comprensione di alcune mie parole)a questo punto ti lascio un saluto…e se mi è concesso dirlo poi sei libero di farti il tuo pensiero,non sono un idiota altrimenti nn verrei fino in casa a tua a chiedere ammenda per le eccessive parole…saluti

  8. Se dobbiamo parlare di esami stressanti allora qua dentro siamo in parecchi ad essere usciti fuori di senno…Comunque sia, apprezzo molto il chiarimento con cui si è proposto Anto_, anche perchè davvero non riuscivo a capire il motivo di tale reazione.E\’ intuile dire che sei scusato, e già ti ho detto che mi spiace se mi sono espresso male e se ti ho offeso.Comunque sia alla prossima discussione, Anto, che sicuramente andrà in modo molto diverso. ciaoP.s.Ci sono otto commenti in questo post… ce ne fosse stato uno relativo al suo contenuto…!!!

  9. turbe bipolari dell\’umore??poi mi spieghi meglio allore 🙂
    cmq grazie per la comprensione,ma potrei sapere come sei arrivato al mio space?ciao
     

  10. Ci sono arrivato con "space aggiornati".Non far troppo caso ad Emanuele… è un demente…. geniale… ma pur sempre un demente…

  11. …bravo josefk hai visto che la polemica rende e vai a cercare rogne sui blog altrui?:-)
    ..e cmq ti ho aspettato per un\’ora sul fratelli falco quella sera…cachieglio!!

  12. Tu in quanto a polemiche ne sai più di me…….. ;-DE comunque già ti ho detto che la mia mancata presenza è stata dovuta a cause di forza maggiore…… -_-

  13. non ce l\’ho fatta a leggere i commenti… però l\’intervento è aprezzabile. ma non sto affrontando quei temi nella mia mente ora, quindi taccio perchè direi boiate banali. ps. ho notato che scrivi commenti idioti in blog casuali. fai bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...