SpongeK.

Sto diventando una spugna…
E non nel senso dell’alcolista, come chi legge avrà pensato, tutt’altro.
Il fatto è che ormai assorbo tutto, incasso senza neanche dare il resto.
 
In questo periodo avrei dei validi motivi per arrabbiarmi. Dovrei essere nervoso, inavvicinabile, esplodere ogni volta che vengo contraddetto… ma niente.
Ormai non mi colpisce più nulla … quanto avrebbe dovuto ferirmi, trapassarmi, frantumare il mio orgoglio si limita ad essere assimilato… e quando sono saturo non fa altro che scivolarmi addosso.

Sono diventato un disilluso. Non mi aspetto niente da nessuno, non mi creo speranze, realizzabili o meno che siano, non cerco alcuna scusa.

Ho come l’impressione che lo stesso crollo di quanto mi circonda mi lascerebbe indifferente.

La cosa davvero paradossale in tutto ciò è che sono preoccupato, la mia spugnosità è lontana dall’essere normale (anche se normale è un aggettivo troppo vuoto e aleatorio se riferito alla persona o ad un suo stato). Dovrei tentare di reagire alla condizione d’inerzia in cui mi trovo, un’inerzia che assomiglia tanto ad un’inedia mentale che lenta e inesorabile mi fiacca, inibisce sempre più la mia capacità di essere e fare. Forse ancor più che io faccia qualcosa, ho bisogno che acCada qualcosa, visti i vincoli materiali che momentaneamente limitano le mie possibilità di spostamento.

Probabilmentè è proprio di questo che ho bisogno, di un netto e deciso colpo di spugna.

Annunci

17 risposte a “SpongeK.

  1. si ma non te la devi prendere troppo, sono cose che capitano e nella vita bisogna anche incassare…e poi chi l\’ha detto che non ti si deve contraddire?…non parlo ovviamente a livello personale, la questione è che la reazione è sempre più complicata dell\’attesa e non-azione e purtroppo obbliga a delle scelte che comportano dei lutti e il tutto sta nel prevedere quanto essi possano rivelarsi costruttivi. GETTARE LA SPUGNA MAI! 

  2. Che ne dici di iniziare a meditare 😉 chissà potresti fare luce sugli oscuri motivi per cui sei così apatico…
    E poi se prendi e basta non ti torna indietro mai niente, se invece provi a dare aiuto a qualcuno che ne ha bisogno vedrai che ACCADRA\’ QUALCOSA sicuramente 😉

  3. guarda io ho notato che c\’e ua grande scarsità di libri affidabili e sicuri, specialmente al liceo..
    nella mia vecchia scuola in due anni sono cambiati tutti i libri e la mia prof di francese mi  chiesto il mio dell\’uni per prendere spunto..
    un altra ha scritto una sua grammatica..
    speriamo che questo tetto ai costi sia accompagnato da un miglioramento qualitativo delle scelte..
     

  4. Ciao grazie per il commento.. cmq hai ragione ognuno di noi ogni mattina appena sveglio indossa una maschera di plexiglas… come amo definirla io…ciauuuuuu

  5. Ho molto apprezzato il  commento sul mio blog. Very Lol. E mi raccomando . Tutto sommato, sartre non si è mai suicidato, anzi.
    Auguro un paio di studentesse di filosofia anche a te.
    a.

  6. E\’ sempre bello avere una studentessa a disposizione. In realtà l\’ideale sembra sia farsi una liceale, ma coi tempi che corrono io ci penserei un\’attimo, prima di buttarsi sulle ragazzine.

  7. Io sono per la maturità… E comunque è consigliabile chiudere il discorso qua prima che il discorso prenda un brutta piega…

  8. super zap>>>
     
    commentare questo è inutile se sei apatico. cosa a mio avviso impossibile, è un\’autoconvinzione. al più non sei intraprendente o non vuoi bene a nessuno… boh. leggo ancora qualcosa che magari ne vengo un pò più a capo. anche se sinceramente, non so perchè mi interessa. boh.

  9. …mi ricordo il monologo dell\’anacoreta….un tizio che viveva su un sasso un albero o simili nel deserto
    in totale eremitaggio…beh…a chi apprezzava il suo coraggio di asceta e rinucia alle velleita\’del mondo
    ricordava chi in realta\’era uomo audace e forte….l\’uomo qualunque…che tritava ogni giorno con mooolto ardimento
    il proprio quotidiano…l\’ho ascoltato una sera s\’estate in un caruggio ligure tra cicale e candele…mai dimenticato….
    pero\’capisco…ohhhh…come ti capisco….:)))…quando avevo vent\’anni prendevo il treno e scendevo dove capitava…
    anche quello mi bastava…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...