Bianco raggiante

A guardarla in lontananza, dall’accenno di montagna a cui il mio paese da le spalle, affascina… opera di architettura aliena, verrebbe da dire.
Quell’enorme sfera bianca salta all’occhio con sorprendente facilità. Ad attrarre più di tutto è appunto il latteo globo, ha un’aria tanto innocente e tranquilla da fare tenerezza. Ricorda l’attrazione principale di un luna park.
Mi sorprende la sua età. Le manca poco per raggiungere il mezzo secolo eppure l’aura di modernità che la ammanta è sconcertante. Non da a vedere neanche i piccoli malanni di cui nel corso degli anni è stata vittima; una signora che non ha avuto le necessarie attenzioni, a cui non sono state offerte le cure dovute ma che, nonostante tutto, si mostra fiera ed altezzosa al suo circondario di frutteti e piccoli borghi.

Su questa mitica sfera circolano diverse leggende.
Pare che a causa sua un’intera base NATO sia stata spostata. Evidentemente anche i militari subivano con troppa veemenza la sua malia e dall’alto arrivò l’ordine di allontanarli da una fonte tanto forte di distrazione.
Anche persone e animali autoctoni hanno risentito degli effetti della linda struttura. Alcuni animali hanno avuto un’evoluzione più rapida; riuscendo a saltare gli obsoleti ostacoli imposti dalla natura ci hanno mostrato in anticipo sui tempi le potenzialità di nuovi arti o la bellezza di ammennicoli forse inutili ma di forte impatto nell’anatomia delle bestie.
Le persone non sono state altrettanto fortunate. Si sono dovute accontentare di comparire in anonime ricerche statistiche e vedere quanto le percentuali relative ai loro compaesani fossero nettamente superiori alle medie nazionali. Magra consolazione.

Di ammiratori e detrattori ne ha parecchi ed entrambi mostrano e promettono alternativamente qualità e vizi, i miei giudizi sono troppo spesso rimbalzati da una parte all’altra. Ora qualcosa in testa mi è rimasta di tutto questo blaterare e una mia mezza idea me la sono fatta, tutto sta nel dimostrare se abbia senso o se va ad aggiungersi alla schiera delle fanfaronate dette sulla questione.

A circa 13 km da casa mia, sul territorio del comune in cui risiedo, sorge una centrale nucleare.


Annunci

22 risposte a “Bianco raggiante

  1. Ma noi non dobbiamo preoccuparci…qualcuno ha detto che le centrali nucleari fanno rispettano l\’ambiente!
    Che sciocchi a preoccuparci….
    Una condanna. La condanna.

  2. Sfera bianca, Alieni… pensavo che tu stessi parlando del telefilm \’4400\’…
    …Ma sbaglio o in Italia le centrali nucleari non esistevano? Mah, forse tu abiti fuori dall\’Italia, o forse viene dal futuro come i 4400 :p

  3. Altrove si è scoperto che il guadagno vero sta nell\’energia pulita.
    In Italia, l\’accademia della Crusca fa il possibile per non rimuovere la parola \’sostenibile\’ dal vocabolario nazionale a causa del continuo disuso.

  4. la centrale ha un suo fascino, se la vedi in una foto.
     
    Peccato che…"pur in presenza di appositi filtri, il camino nucleare della centrale del Garigliano in funzione, per esempio immetteva nell’atmosfera 120.000 metri cubi di effluvi aeriformi ogni ora. Si trattava di vapori trattati da filtri posti alla base del camino. Filtri efficaci al 99,97%, secondo fonti Enel ed Enea. Mentre il restante 0,03% veniva espulso in stato di non purificazione. Per un volume globale di 36 metri cubi di sostanze radioattive aeriformi liberate nell’ambiente circostante ogni ora. Metri cubi che ovviamente diventano milioni se si moltiplicano per i 15 anni (1964-1978) in cui la Centrale è stata attiva." (Fonte: Modus Vivendi, mensile della federazione nazionale dei Verdi)

  5. Il fascino è indiscutibile.La sostenibilità si ricerca solo quando si è già finiti schiacciati.Sul visto già sapete come la penso.

  6. Noto con piacere che anche se in forma goliardica … molti si rendono conto del nostro problema…. Vabbe almeno mi faccio un po di pubblicita . Installazione di pannelli solari per abitazioni con fornitura elettrica di 5kw (picco max) al modico prezzo di 9000 euro piu eventuali spese di manutenzione e istallazione… Garantiti 25 anni di durata minima dei pannelli, non avete il sole bhe vi posso montare 15 eliche del prezzo di 500 euro cadauno .
    A parte gli scherzi i prezzi riportati sono piu o meno precisi e avere 25 anni  di eletricita agratis o melgio al costo di 9000 euro  non e affatto una fesseria   e tra l\’altro visto che l\’energia in esubero puo essere persino rivenduta io ci farei una pensata .
    Josef quando ti vengo a montare il tutto mi raccomando soldi contati …

  7. Me la voglio immaginare una casa con sul tetto 15 ventilatori…. giovà, sempre co sto affarismo spicciolo!Animali come la olepe e la cicciuettola non possono che definirsi autoctoni…

  8. Più volte ci sono state notevoli infiltrazioni di acqua,con conseguente fuoriuscita ovviamente.
    Il reattore usato era il seguente:"Reattore ad acqua bollente (BWR)" di 160 MegaWatt, un modello superato già nel periodo di sua realizzazione,costruito da una ditta americana che non poteva permettersi più di costriure roba simile in america perchè considerata obsoleta già nei primi anni 60.
    La centrale è stata attiva dal \’64 al \’78,causando danni anche dopo il periodo di chiusura.
    Per un po di tempo il territorio è stato invalicabile e mai intaccato perchè la zona veniva utilizzata a scopo scientifico:ricerca sugli effetti del nucleare su piante e animali!
    Smantellarla ha sempre avuto un costo che nessuno si è mai sentito di affrontare.Il suo futuro è pendente ed incerto come il suo passato.
     
    Caro Kokutenko,le centrali attive in italia erano 4…..più una:la più grande,un colosso tecnologico costruito a Montalto di Castro (VT) che doveva ospitare ben 2 reattori.Causa Chernobyl,dopo la sua ultimazione è stata trasformata in una grande centrale Turbogas.

  9. Anche vicino a casa mia c\’è ne una (a trino vercellese per la precisione), comunque, è sempre la solita storia. Chiudiamo le centrali nucleari e poi compriamo a peso d\’oro elettricità dalle centrali nucleari francesi (che stanno a 200 km da casa mia)… che poi non capisco cosa c\’è d\’aver paura ad abitare vicino ad una di queste centrali: ci sono dei reattori nucleari all\’interni, se deve succedere un incidente, che tu viva a 1 km, a 100 o a 1000 fa ben poca differenza… non è una discarica.

  10. Credo che aumentare i rischi con la presenza di altre centrali sia dannoso di per sè. Al di là delle ipotesi. Gia siamo abbastanza circondati di cose malsane.

  11. Spendendo i soldi che paghiamo ai francesi per la ricerca in campo energetico avremmo probabilmente portato i rendimenti dei pannelli solari a valori estremamente elevati,  avremmo ricoperto la dorsale appenninica di eliche e sapremmo cosa sono le biomasse. A parte esagerazioni, il fatto che ci sia un vicino che faccia bene o male a produrre energia con la fissione nucleare non mi da per questo una motivazione valida a fare altrettanto.Il premier albanese si è offerto di ospitare le centrali italiani in cambio di una piccola quatità di energia, che sia questa la soluzione?! Lontano dagli occhi, lontano dal cuore…

  12. Ma sì, mandiamo le nostre centrali nucleari in albania. non ci vedo nulla di male.
    e comunque caro Seclet, l\’intensità delle radiazioni emesse da una sorgente radioattiva diminuisce in maniera proporzionale al quadrato della distanza. questo vuol dire che vivere a 1, 100 o 1000 Km non è proprio la stessa cosa

  13. Le centrali nucleari pongono seri problemi anche quando sono spente.Un piccolo esempio:sotto la "nostra" centrale ci sono scantinati pieni di materiale radioattivo che nessuno sa dove sistemare;si dice che il "deposito" per il momento sia sicuro…ha soltanto il lievissimo difetto che ogni tanto ci entra l\’acqua.C\’è chi ha insinuato che quando il Garigliano è in piena lo scantinato si allaga,per poi svuotarsi quando il livello del fiume torna a scendere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...