Senza offesa

Sei brutto, e smettila di fare di tutto per non nasconderlo.

Il pizzetto lo devi radere, hai una barba così fitta che sembra ti sei dipinto la faccia col pennarello indelebile. E’ poi inutile che ti fai le sopracciglia così sottili, non sei uscito da una scatola di playmobil. Oltre che fanno contrasto con quella peluria da scimpanzé che ti inguaina gli arti. E ci credo che poi passi il tempo a grattarti, rimarrà impigliata la qualunque in quella selva oscura. E’ mai possibile che l’unico posto dove sei risparmiato da sto rivestimento infiammabile siano il palmo della mano e la testa. Devi avere dei nemici molto in alto.

Smettila di vantarti della tua panza da birra. Sono lasagne, è evidente. Ti piace mangiare, e se finisci il pasto con una pesca, una banana o lo sa dio dove hai preso un’arancia a giugno, non vuol dire che sei un salutista. Al massimo si nu pagliaccio. Già me lo immagino il contrappasso che t’aspetta all’inferno, verrai divorato da centinaia di maiali per tutta l’eternità. E che cazzo, almeno Prometeo si faceva sventrare le budella da un’aquila. E’ carne bianca.

Quelle magliette simpatiche ci hanno veramente rotto i coglioni. L’Hard Rock cafè non ci sta a Casavatore, nessuno ti chiederà mai a quale traversa deve svoltare per bere birra vicino ai cimeli di Nino D’Angelo e Toni Tammaro. I meme sono divertenti perché prendono per il culo persone, fatti e oggetti. Ma sempre se somministrati in porzioni di tempo limitate. Se tieni disegnata una faccia che mugugna forever alone su una t-shirt non fai la parte del nerd figo, solo quella del buffone alla ricerca di attenzione. Ti assicuro, non sono l’unico ad aver notato che sono tre giorni che l’hai addosso. Guarda che puzzi, ci sono trentacinque gradi all’ombra. Come vuoi che uno straccio di femmina ti si avvicini se pure il tuo migliore amico sta in apnea quando ti è a meno di tre metri (e non che questo profumi di violette)? Voglio solo immaginare le condizioni della tua biancheria intima, sono sicuro che te la dipingi con lo stesso pennarello con cui ti fai il pizzetto.

Resti tra me e te, non me ne frega una beneamata mazza di come passi le tue giornate. I film che ti vedi la sera mi emozionavano tanto quando avevo dodici anni. Di sapere quanto sei figo su football manager farei volentieri a meno. E se ti leggi una biografia di o su Steve Jobs non hai raggiunto una nuova vetta culturale. Anche perché si capisce che ti piace la mela mozzicata visto che non perdi secondo per mettere in mostra migliaia e migliaia di euro di icosi. Cristo, un telefono e un computer ce li ho pure io, e le mie cuffie sono costate meno dello sviluppo dello shuttle.

Un’ultima cosa, non ti illudere. Quella tipa col culo sodo che ogni tanto ti abbraccia (già, quelle rare volte che l’istituto superiore di sanità ti dichiara non affetto da tifo e salmonella) non ti vuole trombare. Lei, che è evidente portatrice sana di un cervello delle dimensioni di una noce, ti reputa semplicemente innocuo e asessuato. Ti poggia la mano sulla spalla umidiccia perché sente solo sudore, non lasci traccia di ormoni. Sei l’ultima persona con cui condividerebbe il letto, la lavatrice o il cespuglio, e ha contatti maggiori con te che con altri perché ha paura che le saltino addosso. Li reputa una minaccia, i tuoi amici, o quantomeno uomini.

Perciò, ti prego, fa qualcosa per te stesso. Diventa qualcun altro.

Annunci

57 risposte a “Senza offesa

  1. DioSantoBenedetto

    deve proprio far caldo da te.

    E quella con il culo sodo, sei pregato di postarne una foto. Gentilmente. Cosi’ noi gentlemen possiamo darti torto o ragione.

    • Sicuro, accresce l’autostima. E’ un modo anche per esorcizzare i propri di difetti, e magari riconoscerli. Intanto uno “sfogo” fa sempre bene alla salute.

  2. Che descrizione terrificante. Al falso nerd regalerei una confezione in offerta di Tesori D’oriente, quella roba che trovi nella grande distribuzione. Un modo carino per dire: Lavati puzzone!

  3. Lo so! Purtroppo non è l’unico essere di questo genere che gira per quei luoghi…. ma io lo voglio conoscere…aggia sapè chi è!!! Possibilmente evitando strette di mano; e lei chissà quali favori ha da chiedergli o.O

  4. Non ti credere che non passi, ogni tanto leggo! E anzi, mi piace leggere quello che scrivi! 😉 a proposito: i riferimenti a Casavatore e a Tony Tammaro li ho capiti perfettamente, i miei parenti sono della zona di Casoria/Arpino/Stadera 🙂
    comunque quest’uomo è terribilmente un’immagine che ripercorre altre decine di persone incontrate, i brividi però mi sono venuti per il costo delle cuffie, anche una mia conoscenza ci è arrivato a spendere non so quanto, solo perchè sviluppate da una mela morsicata.

    • E’ confortante sapere che ci sono persone sane di mente e che capiscono che una cosa non può costare il doppio solo perché sopra c’è la mela morsicata. Oddio, ultimamente li ho vesti cronometrare il tempo di accensione dei loro macbook (o come si chiamano)… Momento di tristezza profonda.

      • Interessante, perchè poi la fissazione diventa che una qualsiasi cosa con quel logo, per loro funziona meglio di tutte le altre. Oh, e te la butto là, misurano quanto vogliono il tempo, ma la maggior parte delle distribuzioni linux ci metterebbe di meno ad accendersi, funzionerebbe più velocemente…e non costa nulla. Think about think different.

        • Dovrei lavorarci un po’ col Linux, sono praticamente ignorante.
          E poi è un modo per resuscitare i computer dati per spacciati quello di installarci sopra una delle sue distribuzioni, sia Ubunto o Suse o che ne so.

          • Decisamente, io sono anni che lo uso e ti dico, è un piacere usarlo. Se non altro il computer va. E se anche è vecchio, inchiodato e ci metterebbe anni anche solo per muovere il puntatore con linux rinasce davvero. Al momento per tirare su un vecchio computer ce ne sono veramente tantissime, bisogna solo scegliere quella col giusto compromesso prestazioni-qualità-grafica!

  5. magari lui e’un tipo…diciamo…e tu non cogli questo suo essere…diciamo particolare…e’una questione di punti di vista!!…ahhh come sono felice di avere il ciclo….. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...