Facce da birra #14

Facce da birra #14.1

Luogo:

Dopotutto, Roma

Birra:

Boon,Geuze

Note:

Aperitivo rivelatore. Nel senso che ha rivelato un frigo pieno di birre valide che mi hanno fatto cambiare con decisione la prima impressione avuta sul locale.

A senso:

La birra acida. Decisamente gradevole, soprattutto con questo caldo, si beve una meraviglia. Almeno credo. Non è che proprio tutti possono essere d’accordo con me.

Facce da birra #14.2

Luogo:

Ma che siete venuti a fa’, Roma

Birra:

Brewfist,2 Late

A senso:

IPA, niente male. Ma nemmeno eccezionale. Bisogna stare attenti alla gradazione, però, che si beve bene e poi, come hanno tenuto a scrivere i produttori, è troppo tardi.

Facce da birra #14.3 

Luogo:

Ma che siete venuti a fa’, Roma

Birra:

Loverbeer,Madamin

A senso:

Gran birra. Acidula ma bevibilissima.

Note:

Le serate al Ma che siete sono sempre gradevoli, soprattutto in Agosto quando non devi fare mezzora di fila per chiedere una birra. Ed è pure più facile conoscere persone, scambiare opinioni (birraie o meno) e darsi appuntamento a quella birreria famosa, magari tra un anno o due.

Facce da birra #14.4

Luogo:

Morgana, Formia

Birra:

Birradamare,Kuasapa

Note:

In serate come questa mi meraviglio di come certi non reggano l’alcol. Ne ho già parlato.

A senso:

Bella APA, discretamente amara. Non ho tantissimi termini di paragone,comunque valida.

Annunci

20 risposte a “Facce da birra #14

  1. Ti ho scoperto solo ora e non ho letto molto quindi è probabile che stia per scrivere una baggianata…
    Ma ti consiglio la stout del bon bock, se non lo conosci sta sulla gianicolense. Ma sono di parte perché è il mio pub preferito.
    Questo blog è il male, mi ha fatto venire voglia di birra alle 9:38 di un giorno lavorativo… merda.

    • Nessuna baggianata! Anzi. E comunque il mio blog è di per sé una baggianata…. 🙂 il bon bock non lo conosco. Cercherò di farlo entrare nella mia “collezione” quanto prima. I suggerimenti sono sempre ben accetti.

  2. ciao Rocco,
    dissetanti vacanze al malto oppure stai compiendo ricerche “sacrificando” il tuo fegato per scrivere un libro sulla birra???

    TADS

    • Ho bevuto più birra che acqua. Esperienza mistica, ti assicuro. Magari a breve ne mostrerò qualche prova. Per ora mi accontento di sacrificare il fegato a me stesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...