Onore al cavaliere svalutato

Iodosan ti odia.
L’asserzione di debutto non vuole essere una presa in giro sul genere “scemo chi legge”, è pura verità. Nonostante tenda a disprezzare le persone ben prima di conoscerle e, nella quasi totalità dei casi, anche dopo averle conosciute, la sua rete di contatti sociali è largamente articolata… paradossi di un relazionarsi di facciata.
Disilluso. Fiaccato da sforzi che non portano a niente, da domande mai risposte e promesse tanto vaghe quanto vane si ritrova con una forte repulsione verso i miraggi; chiude con repentino realismo, o cieco pessimismo, le cosiddette prospettive che col contagocce appaiono lungo il sua ormai inane vagabondaggio.
Decisamente sballato il suo orologio biologico… ora che mi rendo conto dell’ambiguità della frase devo precisare: non che sia affetto da andropause o vecchiaia precoce (a parte un principio di stempiatura), semplicemente ha confuso in maniera drammatica il giorno con la notte; così capita di ritrovarlo alle 7 di sera in coma profondo e alle 5 del mattino in piazza a bersi una birra (preferisco non rivelare le tecniche investigative che mi hanno portato a conoscere quest’ultima sua abitudine).
Squisito censore, sottolinea con particolare enfasi le mie uscite eresiache. Nella maggior parte dei casi si limita a definirmi blasfemo, a volte accompagna al tutto uno sguardo tra il disgustato e il divertito. Ambiguo.
Iodosan ha le sue idee e le porta avanti con una fierezza che va oltre il decente. La sua testa dura sembra un emettitore di dogmi. Tutto questo potrebbe apparire, oltre che stucchevole, poggiato su basi povere e fallaci. Il punto è proprio questo. Non utilizza frasi fatte (anzi le odia) e riesce ad esporre motivazioni che seppure a volte non condivisibili hanno una loro seria ragione d’essere.
Quanto potrebbe sorprendere in un primo periodo di contatti è la sua capacità di parlare di abominevoli fesserie; argomenti il cui valore intellettuale, culturale e morale è tra i più infimi ma su cui è in grado di dissertare con una retorica e una conoscenza del soggetto propria del più colto. Lo sconcerto è maggiormente forte quando si scopre che riesce a disquisire con efficacia anche di materie la cui serietà è conclamata.
Non posso esimermi dallo scrivere del suo ghigno di soddisfazione. Quella smorfia che sa tanto di te l’avevo detto o, a dipendere dal caso, non ha senso quanto dici riuscirebbe a smontare la calma di un’asceta. Insinuante.

Iodosan è l’amico del quotidiano, il compagno del caffè e della birra serale. E’ quello che non si nega mai quando hai bisogno di startene a fare qualche chiacchiera, quando hai bisogno di staccare. Iodosan è così, terribilmente legato agli amici.

Annunci

26 risposte a “Onore al cavaliere svalutato

  1. E pensare che all\’inizio ho creduto che tu avessi scritto un post su Iodosan Gola Action !
    ……Si, lo so…..scontatissima…alle volte lo studio mi dà alla testa. Buon fine settimana 🙂

  2. "preferisco non rivelare le tecniche investigative che mi hanno portato a conoscere quest\’ultima sua abitudine"…
     
    …Sarà perchè di tanto in tanto ci stiamo pure noi a fare qste stronzate????…..

  3. Emanuele…. smettila di fare semplici illazioni.Un post sui medicinali ancora mi manca…. dovrò provvedere prima o poi.

  4. Credo di aver capito di chi parli…
    Diciamo che il ritratto è azzeccatissimo, ma mi permetterei di aggiungere che secondo me il tutto si può riassumere col fatto che Iodosan è un sognatore e nonostante egli presuma che i suoi sogni possano essere andati gia in frantumi prima di divenire realtà preferisce sperare, perchè a volte è proprio la speranza che ci aiuta ad andare avanti, nonostante le brutture della vita, e prima o poi qualche sogno si realizzerà.

  5. AH …. ha palato proprio l\’unico che non se lo puo permettere. Ti ho gia dimostrato piu volte che non sei meglio di me .

  6. Sei sicuro che non ci sia un pò di te in questi ritratti? Mi sembra di cogliere fili di cinismo ovunque.. 🙂

  7. Emanuele … DI TANTO IN TANTOOO , STRONZATE !!! ma se "investigate" su di me anche quando non ci sono!Come ODIO i perbenisti del web,  e poi sono sempre quelli che meno te lo aspetti. Io mi sono divertito nel investigare visto che ero affiancato da amici … quindi stronzate fino a un certo punto, di certo se ero solo io li non c\’ero , anzi  ero li perche non le ritevo stronzate ma un modo per poter vivere una vita che ormai era limitata a 8 mura , 4 di casa e 4( gia sai tu e pure Giovanni )… NON e dico NON ho mai considerato stronzate qualsiasi scemenza fatta insieme soltato per il motivo che l\’ho fatta io e IO me ne sono assunte le conseguenze.

  8. Pico, il fatto che siano contemporaneamente cinici e miei amici vorrà pur significare qualcosa…Ma poi c\’è davvero tanto cinismo?Questo intreccio di odiosi sensi non lo sto più seguendo…

  9. nel cinismo non ci vedo nulla di male…è l\’arma migliore per sopravvivere.
    josefk, quanti ne hai di questi amici? ho bisogno di sapere se manca molto all\’ultima puntata.
    a quel punto dovrai per forza inventarti qualcosa…o deciderti a scrivere un romanzo.

  10. Però non capisco se il mettere l\’immagine piccola alla fine sia una scelta di stile o non conosci imageshack & co.

  11. Effettivamente gli amici stanno cominciando a scarseggiare…… tra un pò inizierò a tinteggiare persone qualunque.L\’immagine piccola in basso è nata come necessità ma ora è diventata una specie di marchio.Anthony, come darti torto.

  12. chiedo umilmente perdono per il mio precedente commento,profondamente intriso di perbenismo benpensante e presuntuoso alla Sherlock Holmes (perchè investigo,come se non bastasse).Faccio ammenda per aver dato delle "stronzate" a delle bravate che si fanno con gli amici di tanto in tanto.
     

  13. Hai detto bene: questo Iodosan mi sembra di conoscerlo. Aggiungo che alcuni tratti del suo carattere (il dogmatismo, il non mettersi mai in discussione) hanno provocato liti furibonde con questa persona. Crtco invano di addomesticarla, ma non c\’è niente da fare, è dominata da un cieco pragmatismo….chè però bilancia il mio carattere sognatore e mistico. In una altalenante ricerca di equilibrio.
    C\’èst l\’amour, ca va sans dir…. 

  14. A Seclet : Non so cosa registreresti … al massimo qualche bottiglia che si rompe .A Padmani: Mio Dio esiste qualcuno di minimamente simile a me … noooooooooooooo !!! A Nidial : Se continui a spammare cosi sarò  il post piu commentato e JosefK mi drovra offrire il  caffe per una settimana, dai  su forza e coraggio ho fiducia nel tuo SPAM.

  15. Pingback: Celebrazioni di uno svalutato cavaliere | Sull'orlo di una crisi di nervi·

  16. Pingback: Bisogna fare la festa a Murphy | Sull'orlo di una crisi di nervi·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...